Juve, Morata è sempre in fuorigioco: 5 gol annullati nelle ultime 3 partite, in Champions record negativo

Alessandro Di Gioia
·2 minuto per la lettura

"Quel ragazzo deve essere nato in fuorigioco", la mitica frase che l'istrionico Alex Ferguson rivolse a Filippo Inzaghi, l'attaccante della Juve e del Milan che a suo dire l'aveva punito più volte partendo da posizione irregolare. Qualche anno dopo, lo stesso concetto si può attribuire ad Alvaro Morata, il re dell'offside: con la piccola differenza che ha visto l'introduzione del VAR, la tecnologia in grado di cogliere e annullare un gol anche quando un calciatore è in fuorigioco per centimetri infinitesimali. E di fuorigioco si tratta, anche se per poco, situazione sconosciuta e incomprensibile per diversi opinionisti e commentatori. Dura lex, sed lex.

CINQUE RETI ANNULLATE NELLE ULTIME TRE, 2 PUNTI INVECE DI 9 - Per Morata purtroppo la posizione irregolare è un'abitudine, quasi uno stile di vita: cinque reti annullate nelle ultime tre partite, contro Crotone, Verona e Barcellona. Cinque reti che avrebbero portato in dote alla Juve nove punti, invece di due, tra Serie A e Champions League.

RECORD IN CHAMPIONS. NON E' LA PRIMA TRIPLETTA ANNULLATA, AL REAL... - Proprio nella massima competizione europea lo spagnolo detiene un record poco invidiabile e invidiato: è infatti il calciatore ad essere finito più spesso in fuorigioco negli ultimi anni in Champions, ben 13 volte. Non solo, quella di ieri non è la prima volta che l'ex Atletico e Real si vede annullare una tripletta: un episodio identico gli era capitato nella stagione 2016-17, durante il match tra Real Madrid e Las Palmas terminato 3-3, nel quale Morata segnò al 1', 11' e 70', ma nessuna marcatura fu convalidata.

NON SOLO SFORTUNA - Non solo sfortuna, dunque: alcuni offside, rivisti al VAR, sono arrivati per pochi centimetri. Però occorre un po' di più di attenzione nel posizionamento, e soprattutto nel primo movimento: anticipare sempre il difensore per depositare la palla in rete indisturbato non ha senso, se poi la posizione non è regolare. Di contro, va detto che Morata è senza dubbio il miglior attaccante della Juve in stagione, finora. Un po' più di buona sorte e una concentrazione migliore: così i gol annullati diventeranno gol. E la Juve tornerà la Juve.

@AleDigio89