Juve, per Ramsey prende quota il ritorno in Premier. E non chiude all'Arsenal

·2 minuto per la lettura

E' uno dei calciatori col cartello "vendesi" in bella vista e, secondo le ultime indiscrezioni in arrivo dall'Inghilterra, avrebbe manifestato i primi segnali di apertura a un clamoroso ritorno. Aaron Ramsey è destinato a lasciare la Juventus dopo due stagioni piena di problemi fisici e di incomprensioni, rese pubbliche dal centrocampista gallese - impegnato attualmente con la sua nazionale ad Euro 2020 - nei giorni scorsi. Un'accusa nemmeno troppo velata allo staff medico bianconero, reo di non aver trovato il rimedio a una serie di infortuni muscolari che ne hanno pregiudicato il rendimento, ma soprattutto il primo tangibile segnale di rottura tra le parti.

LA PREMIER CHIAMA - La Juventus non ha ovviamente gradito i contenuti e le modalità dello sfogo del suo calciatore e questo episodio non ha fatto altro che accelerare la ricerca di una nuova sistemazione per un elemento che pesa parecchio dal punto di vista finanziario, con un ingaggio da 7,5 milioni di euro netti fino al 2023. Un fardello non indifferente di questi tempi, anche per uno come Ramsey, che ha la necessità di ritrovarsi sotto ogni punto di vista per rilanciare una carriera finita in un vicolo cieco. La Premier League resta il campionato che offre i maggiori sbocchi al nativo di Caerphilly e qualche sondaggio è stato già effettuato nelle ultime settimane da Crystal Palace, West Ham e un Everton che ha tuttavia momentaneamente congelato ogni decisione in attesa di trovare il sostituto di Ancelotti in panchina.

CLAMOROSO RITORNO? - Attenzione poi allo scenario certamente più suggestivo, che trova conferme sulle pagine dei tabloid inglesi e che conduce a una clamorosa reunion con l'Arsenal. Ramsey ha indossato la maglia dei Gunners dal 2008 al 2019 - con le parentesi in prestito al Nottingham Forest e al Cardiff City - e potrebbe rappresentare una soluzione di esperienza per la mediana di Arteta in vista della prossima stagione. I contatti tra l'entourage del calciatore e le società che si sono fatte avanti sono costanti, con la Juve che attende, speranzosa, novità. Una storia d'amore col club bianconero mai decollata e destinata ad interrompersi in anticipo, per reciproca volontà e necessità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli