Juve, Pjanic crede alla Champions: 'Non è ancora il momento dei saluti, aspettiamo la finale'

·1 minuto per la lettura

Miralem Pjanic ieri ha salutato la Serie A. Ma non ancora la Juventus. Il bosniaco, infatti, ha ancora una Champions da voler vivere da protagonista: il 7 agosto l'ottavo di ritorno contro il Lione, dove i bianconeri devono rimontare l'1-0 del Parc OL, e poi le eventuali final eight di Lisbona, dove tutto può succedere.

'IL 23 AGOSTO' - Ed eccolo Pjanic, su Instagram, che ha un messaggio ben preciso per i suoi tifosi: "Solo pensarlo mi mette i brividi, ma questa sera finisce la mia esperienza in Serie A con la Juventus. Però non è ancora il momento dei saluti, per quelli ho intenzione di aspettare il 23 agosto". E non è una data casuale, il 23 agosto: è il giorno in cui si disputerà la finale di Champions League. Quella Champions che Pjanic, in finale, ha già perso una volta.

ALTRO CHE ARTHUR - Già del Barcellona, dove si trasferirà da settembre, Pjanic vive i suoi ultimi giorni juventini da giocatore bianconero immerso nella realtà che lo circonda, l'opposto rispetto ad Arthur, che invece, a Barcellona, è separato in casa. Pjanic aspetta a salutare la sua casa, vuole portare a casa il trofeo che la Juve insegue da quasi 25 anni.