Juve-Pogba, Raiola contro Solskjaer: 'E' un frustrato, fa confusione. Paul non è di proprietà di nessuno'

Mino Raiola si scaglia contro Ole Gunnar Solskjaer. Il procuratore di Paul Pogba, nei giorni scorsi, aveva parlato del futuro del francese del Manchester United, accostandolo alla Juve; oggi gli ha risposto il manager dei Red Devils. E ora arriva la controrisposta di Raiola, affidata a un post su Instagram: "Paul non è mio e di sicuro non è di proprietà di Solskajer, Paul è di Paul Pogba. Non si può possedere un essere umano da diverso tempo, in Inghilterra come altrove. Spero che Solskjaer non voglia insinuare che Paul sia suo prigioniero". 

FRUSTRATO - "Ma prima di commentare ciò che dico, Solskjaer farebbe meglio a informarsi su ciò che è stato detto. Sono un cittadino libero che può pensare ed esprimere i propri pensieri. Fino ad ora sono stato molto gentile con lui. Solskjaer dovrebbe solo ricordare cosa ha detto lui in estate di Paul. Penso che Solskjaer possa sentirsi frustrato per diversi motivi e ora sta mettendo insieme diversi problemi. Penso che Solskjaer abbia altre cose di cui preoccuparsi. Almeno, se io fossi in lui le avrei"