Juve: summit fissato con gli agenti di Ramsey, ecco cosa succede con l'Arsenal

·1 minuto per la lettura

Finalmente protagonista dopo due anni deludenti alla Juventus. C’è la firma di Ramsey sul passaggio del Galles agli ottavi di Euro2020. Le qualità tecniche non erano mai state messe in dubbio, Aaron è un giocatore che sa fare gol e fornire assist deliziosi. Il problema sono stati i tanti infortuni che lo hanno frenato nella esperienza a Torino. Ora il club bianconero ha programmato un incontro con i rappresentanti dell'ex Arsenal per pianificare un’uscita fondamentale per riuscire a centrare quegli obiettivi di mercato fissati da Allegri.

Ascolta "Juve, summit con gli agenti di Ramsey" su Spreaker.

FUTURO IN PREMIER - Ramsey ha voglia di tornare in Premier League, un campionato che conosce bene e dove può esprimere al meglio le proprie caratteristiche tecniche. West Ham e Crystal Palace si sono attivate da tempo sul nazionale gallese, senza però presentare una vera e propria offerta concreta alla Juventus. Che vorrebbe incassare almeno 15 milioni di euro da una sempre più probabile cessione di Aaraon. Nelle ultime ore diverse fonti britanniche hanno ipotizzato un possibile ritorno all’Arsenal: pista difficile per via di un ingaggio(da 7 milioni di euro netti) considerato troppo alto per i Gunners. Ramsey e la Juventus sono sempre più lontani, per l’addio è solo una questione di tempo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli