Juventus, Pirlo: "Dobbiamo ancora migliorare nella gestione della gara. Vi spiego perché Ronaldo era assente"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Andrea Pirlo, tecnico della Juve, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport al termine della partita contro il Benevento di questa sera, secondo anticipo della nona giornata del campionato di Serie A.

Francesco Pecoraro/Getty Images
Francesco Pecoraro/Getty Images

"Avevamo gestito bene il primo tempo, eravamo andati in vantaggio, potevamo chiuderla, perché abbiamo avuto delle occasioni, però non riusciamo ancora a capire bene i momenti della partita. Abbiamo avuto un calcio d'angolo, l'abbiamo battuto veloce, quando invece bisognava far finire il primo tempo tenendo il pallone. Abbiamo voluto giocare veloce, loro sono andati giù e abbiamo preso gol. Purtroppo non è il primo che prendiamo allo scadere, sia del primo che del secondo, quindi dobbiamo crescere perché dobbiamo capire che le partite non sono tutte uguali, i momenti delle partite non sono tutti uguali e vanno gestiti in modo diverso", queste le parole di Pirlo.

L'allenatore della Juve ha poi concluso: "Quando ci mancano giocatori di esperienza e di personalità che sono una cosa importante con il processo di crescita facciamo fatica e lo abbiamo dimostrato stasera. Ronaldo assente? Ha avuto un problemino e mercoledì in Champions ha voluto giocare ugualmente. Aveva giocato tante partite con la nazionale, è normale che si affatichi e riposi. Stavolta è toccato a Ronaldo ma è toccato anche ad altri".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.