Juventus, Pirlo: "Tante insidie in Coppa Italia. Ho scelto chi riposerà contro la Spal"

Alessio Eremita
·2 minuto per la lettura

Andrea Pirlo ha presentato il match dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Spal, in programma domani tra le mura dell'Allianz Stadium. Le dichiarazioni dell'allenatore della Juventus ai microfoni del canale ufficiale bianconero.

COPPA ITALIA - "Ci sono tante insidie, affrontiamo una squadra di Serie B sulla carta. Ma se guardiamo i campionati esteri ci sono state delle brutte sorprese. Il Bayern è uscito con una squadra di Serie B, lo stesso Real Madrid con una squadra di Seconda Divisione. Bisogna pensare che sarà una partita difficile. L’obiettivo principale è passare il turno e servirà la massima concentrazione. Loro stanno facendo un ottimo cammino in campionato e in Coppa Italia".

SPAL - "Sono un’ottima squadra a cui piace giocare a calcio. Giocano con tre difensori, a volte tre attaccanti di cui due mezze punte. Sono difficili da andare a prendere, stanno facendo bene in campionato e anche in Coppa come ha dimostrato la partita col Sassuolo. Dovremo essere al massimo per non andare incontro a brutte figure".

TURNOVER - "Riposerà di sicuro Bentancur perché ha giocato tutta la partita col Bologna con un buco nel piede. Abbiamo dovuto mettere tre punti dopo un minuto. Non è stato detto ma ha fatto un grande sacrificio. C’è da riassorbire questa contusione. Riposerà qualcuno che ha giocato domenica. Mentre dall’inizio giocheranno de Ligt-Demiral, per il resto avremo una squadra molto competitiva".

Juventus | Stefano Guidi/Getty Images
Juventus | Stefano Guidi/Getty Images

CRESCITA - "Si può sempre migliorare. Abbiamo grandi margini e grandi giocatori. Finalmente spero di avere tutta la rosa al completo. Potremo lavorare su tutti i concetti, non siamo mai stati al completo dall’inizio della stagione. A ranghi minori siamo riusciti a fare qualche passaggio per lavorare tutti insieme, ma abbiamo la qualità in campo per migliorare nel possesso".

BILANCIO STAGIONALE - "Sicuramente positivo. Potremmo avere qualche punto in più ma venendo da una stagione faticosa come quella dell’anno scorso qualche battuta d’arresto era normale. Ma siamo in lotta su tutto e possiamo arrivare in fondo".

SZCZESNY - "Non lo se sia nel miglior momento della sua carriera. Sta dando grande fiducia e sta facendo grandi prestazioni e di questo siamo molto soddisfatti. Sappiamo che può ancora migliorare perché è un portiere a livello mondiale".

BUFFON - "Domani torna Gigi, ha avuto un problemino che è risolto".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.