Juventus-Roma, Friedkin atteso a Torino: affare ai dettagli con Pallotta

La Roma potrebbe essere il primo club in Italia a poter contare sul "Voluntary Agreement" con l'UEFA, per poter spendere di più con la nuova proprietà

La Roma sta per cambiare proprietario. Sono infatti giorni decisivi per il passaggio delle quote di maggioranza da James Pallotta alla famiglia Friedkin, tanto che il futuro proprietario fa la spola tra Milano e Lugano. Ma non solo.

Secondo quanto riporta 'Il Messaggero' non è escluso che i Friedkin, padre e figlio, stasera possano recarsi a Torino per incontrare ancora una volta la dirigenza giallorossa ed assistere alla gara di Coppa Italia contro la Juventus sulle tribune dello 'Stadium'.

Il closing dell'affare d'altronde, a meno di problemi dell'ultima ora, è previsto per metà febbraio grazie al lavoro della JpMorgan e dello studio Chiomenti, che ha sede proprio a Milano.

Friedkin intanto, almeno per il momento, non sembra intenzionato a rivoluzionare l'attuale assetto societario della Roma ma avrebbe già di fatto confermato sia Fienga che il resto del management. I risultati, d'altronde, ad oggi sono più che soddisfacenti.