A Kabul la protesta delle donne in piazza contro i talebani

·1 minuto per la lettura
featured 1496422
featured 1496422

Milano, 3 set. (askanews) – A Kabul un gruppo di donne è sceso in piazza per protestare contro i talebani e la loro visione del mondo che le priva della libertà, dei diritti umani, sociali e civili. Chiedono di partecipare alla vita politica e diplomatica e di avere spazio nel governo che i talebani annunceranno a breve.

“Devono garantire che le donne partecipino al loro governo. Sappiamo che le donne costituiscono la maggioranza della popolazione afgana – dice una di loro – Se non siamo coinvolte in ambiti come l’istruzione, la salute e la politica, e se non svolgiamo un ruolo all’interno della nostra società, il mondo non ci riconoscerà. Non sentirà la nostra voce”.

Tutti appelli a integrare le donne nel nuovo Afghanistan finora rimasti lettera morta. Alti dirigenti hanno già risposto a domande in merito che non c’è nessuna possibilità di avere donne ministre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli