A Kabul le donne manifestano contro l'imposizione del burqa

Wakil KOHSAR / AFP

AGI - Un gruppo di donne ha manifestato a Kabul contro la decisione dei talebani di rendere nuovamente obbligatorio il burqa in pubblico. Chiedendo "giustizia", le manifestanti sono riuscite a percorrere 200 metri nel centro della capitale afghana prima di essere fermate dai talebani.

Domenica è stato diffuso un decreto che impone alle donne di coprire integralmente viso e corpo in pubblico: la preferenze va al burqa per questione di "tradizione" ma qualsiasi tipo di velo che lasci vedere solo gli occhi va bene, hanno fatto sapere i nuovi padroni dell'Afghanistan, precisando che se non ci sono ragioni urgenti per uscire, "meglio (per le donne) restare a casa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli