Kabul, strage al matrimonio

webinfo@adnkronos.com

Sono almeno 63 i morti nell'attentato suicida durante un matrimonio a Kabul e 182 i feriti. Lo ha detto il portavoce del ministero degli Interni, Nasrat Rahimi, spiegando che tra le vittime ci sono donne e bambini.  

L'autoproclamato Stato Islamico ha rivendicato l'attentato. Con una dichiarazione diffusa attraverso la 'Nashir News Agency', un forum online collegato all'organizzazione terroristica, l'Isis afferma di aver colpito un incontro di "eretici", riferendosi ai musulmani sciiti, e di aver ucciso e ferito 400 persone.