Kairos, Ceo Castelli e sales director Giuggioli acquistano quota iniziale 5%

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Alberto Castelli, Ceo di Kairos, e Caterina Giuggioli, sales director di Kairos Partners sgr, sono entrati nell'azionariato del gruppo controllato da Julius Baer con una quota iniziale del 5%.

Castelli e Giuggioli si uniscono al fondatore e chief investment officer Guido Brera, al responsabile del fixed income Rocco Bove e al responsabile dell'Italian Equity Massimo Trabattoni che a fine 2020 hanno acquistato indirettamente circa il 30% di Kairos da Julius Baer, che resta azionista di maggioranza, dice una nota.

L'ingresso dei due manager nel capitale è avvenuto tramite aumento di capitale dedicato.

Nata nel 1999 come iniziativa imprenditoriale nel settore del risparmio gestito, Kairos ha circa 5 miliardi di euro di masse in gestione e offre con le proprie sedi di Milano, Roma, Torino e Londra una selezionata gamma di servizi e soluzioni d'investimento per la clientela privata, gli operatori professionali e gli investitori istituzionali.