Kamala e Jill scelgono giovani stilisti (a differenza di Melania)

Silvia Renda
·Collaboratrice Social News
·1 minuto per la lettura
Getty (Photo: Getty)
Getty (Photo: Getty)

Kamala Harris ha mantenuto la promessa. La vicepresidente eletta nel giorno dell’inaugurazione ha deciso di indossare un abito disegnato da stilisti neri, come precedentemente annunciato. L’abito blu da lei indossato è stato realizzato dai designer afroamericani Christopher John Rogers e Sergio Hudson.

Completo blu di Ralph Lauren invece per Joe Biden e cappotto di tweed e vestito celeste oceano della designer emergente Alexandra O’Neil per Jill Biden per la cerimonia di insediamento. La scelta di giovani stilisti da parte di Jill Biden e Kamala Harris si contrappone a quella di Melania, che ha lasciato la Casa Bianca con indosso una giacca Chanel, un vestito Dolce Gabbana e le scarpe di Christian Louboutin.

La mise scelta dalla signora Trump per la sua ultima apparizione da First Lady poteva sembrare discreta, abito nero sotto al ginocchio e giacchino in tinta, ma è una delle più lussuose indossate nei suoi anni alla Casa Bianca. L’ex modella indossava una ‘petite veste noire’ di Chanel, la classica giacchina nera in tweed il cui costo si aggira attorno ai 5mila euro e decolletè in coccodrillo nere di Christian Loboutin dai tacchi vertiginosi (800 dollari). Per finire, borsa Birkin di Hermes, anch’essa in pelle di coccodrillo nera, da oltre 70.000 dollari. Nel dare l’addio alla Casa Bianca, il presidente uscente, invece, è apparso con l’iconica cravatta rossa.

Getty (Photo: Getty)
Getty (Photo: Getty)
(Photo: Getty)
(Photo: Getty)
(Photo: HPOST03)
(Photo: HPOST03)

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.