Karina Cascella esulta per l’abolizione del Reddito di Cittadinanza: ‘Vi tornerà la voglia di lavorare’


Karina Cascella è felicissima per l’Abolizione del Reddito di Cittadinanza. La misura simbolo del primo governo del Movimento Cinque Stelle sarà ampiamente rivista tra un anno e qualche mese. La 42enne sul social ha esultato per questo. Pensa che troppa gente prenda il sussidio quando potrebbe invece lavorare. Lei stessa, che ha un ristorante, ha avuto difficoltà a trovare persone da impiegare in sala e non solo e attribuisce la colpa proprio a questa misura.
“Abolito il Reddito di Cittadinanza dal 1° gennaio 2024, sono assolutamente d'accordo. E sono d'accordo anche sul fatto che resterà per chi ne avrà davvero bisogno. Per chi ha salute e forze, invece, andate a lavorare!”, ha scritto sul social l’ex volto di ‘Uomini e Donne’.
“Io e i miei soci ci siamo esauriti per trovare personale con stipendi più che adeguati e orari di lavoro ridotti, eppure ancora oggi facciamo fatica a trovare persone che abbiano voglia di lavorare. Magari senza il Reddito di Cittadinanza gli tornerà questa voglia”, ha aggiunto.
“A me spiace per chi fa fatica a trovare lavoro ma è impensabile vedere gente che si sveglia alle 10 con calma al mattino, va a prendere il caffè poi fa un giretto e poi pranza e poi fa il pisolino e prende 800 euro al mese. Te credo che non vanno a lavorare. Era ora che qualcuno facesse qualcosa, le modifiche al reddito erano più che doverose e giuste”, ha quindi concluso.