Karsdorp ha ritrovato il cane grazie a un annuncio sui social

no credit

(AGI) - Roma, 9 set. - - Lieto fine per il cane Terry, il chow-chow del calciatore Rick Karsdorp. La moglie Astrid aveva pubblicato sul proprio profilo una richiesta di aiuto: "Stiamo cercando il nostro cane Terry. Un Chow-Chow. Ha una medaglietta al collo con il numero di telefono. Zona: Casal Palocco. Vi preghiamo di contattarci subito. Grazie" . Nel frattempo l'Enpa di Roma riceve una telefonata per il ritrovamento di un cane a Casalpalocco, ha la medaglietta e si chiama Terry ma il numero telefonico e' olandese e risulta irraggiungibile. A trovare il cane, racconta l'associazione,e' signor Nicola che pero', avendo un altro cane, non puo' tenerlo. L'Enpa di Roma allora, lo convince ad aspettare e non far intervenire il canile perche' rappresenterebbe sicuramente un forte trauma per Terry. La Sezione Enpa di Roma pubblica quindi un post sulla sua pagina Facebook, e nel frattempo si allarga sempre di piu' il numero di persone in allerta per Terry. Astrid, la compagna del calciatore della Roma vede il post Enpa su Facebook e riconosce subito il suo cane. Finalmente il lieto fine.
"Pubblichiamo purtroppo tantissimi annunci di sparizioni ogni giorno - afferma Maurilia Amoroso dell'Enpa di Roma - e ovviamente quasi nessuno riceve l'attenzione mediatica che ha avuto questo caso e quindi non sempre si riesce a trovare la famiglia. Siamo felici che Terry sia potuto tornare a casa e che non abbia dovuto provare il trauma del canile". (AGI)
red/Mld