Kashmir, Onu chiede a India di interrompere punizione collettiva -2-

Fco

Roma, 22 ago. (askanews) - Sono inoltre preoccupati per il coprifuoco imposto nella regione, con il sostegno di "massicci" rinforzi delle truppe inviate dall'India, "in particolare nella valle del Kashmir".

Secondo fonti governative, almeno 4mila persone sono state arrestate nel Kashmir indiano dopo la revoca dell'autonomia di questo territorio da parte di Nuova Delhi il 5 agosto, a causa dei timori di manifestazioni. Sono state arrestate ai sensi della legge sulla sicurezza pubblica, una legge controversa che consente alle autorità di detenere una persona fino a due anni senza accusa né processo.