Kashmir, Pakistan sospende linea ferroviaria con l'India

Sim

Roma, 8 ago. (askanews) - All'indomani della decisione del Pakistan di espellere l'ambasciatore indiano a seguito alla revoca dell'autonomia costituzionale del Kashmir indiano da parte del governo Modi, Islamabad ha annunciato la sospensione del servizio ferroviario che collega i due Paesi.

"Fino a quando sarò ministro delle Ferrovie - ha detto in conferenza stampa il ministro Rashid Ahmed - il servizio Samjhauta Express non funzionerà". La linea ferroviaria che collega Lahore, in Pakistan, ad Attari, in India, è attiva dal 1976 dopo l'accordo di Simla che nel 1972 mise fine alla guerra tra i due Paesi. (Segue)