Kaspersky organizza un Ask Me Anything con le migliori esperte di cybersecurity dell’azienda che spiegheranno come fare carriera in questo settore

webinfo@adnkronos.com
·5 minuto per la lettura

Kaspersky organizza un incontro Ask Me Anything con le migliori esperte di minacce informatiche dell'azienda che fanno parte del Global Research Analysis Team (GReAT). L'evento si terrà il 12 novembre dalle 14 alle 17 nell'ambito di una grande sessione AMA con più di 10 membri del GReAT e avrà luogo sulla pagina dedicata di Reddit. L'evento online sarà un'occasione unica per fare delle domande ad alcuni dei migliori threat hunter del mondo su vari aspetti della sicurezza informatica, comprese le opportunità di carriera.

Nonostante il numero di donne che lavora nella sicurezza informatica e che assume posizioni di leadership sia in crescita, sono ancora in minoranza rispetto agli uomini presenti in questo settore con un rapporto di circa 1 a 3. Diversi studi sul tema indicano che molte giovani donne non sono consapevoli della possibilità di fare carriera in questo campo e non sono esposte a modelli da poter seguire e a cui ispirarsi.

Per colmare questo gap, la sessione AMA sarà affiancata da alcuni membri femminili del GReAT: l'australiana Noushin Shabab, specializzata in reverse engineering e in indagini su attacchi mirati; la ricercatrice di sicurezza israeliana Aseel Kayal, e Maria Namestnikova, da poco diventata Head of GReAT in Russia. Le esperte di sicurezza informatica risponderanno a domande relative a come il mondo della sicurezza informatica sia diventato più accogliente e inclusivo per le donne, e racconteranno ciò che il settore riserva alle donne che si sentono all'altezza della sfida di proteggere il mondo dalle minacce informatiche.

"La tecnologia si sta evolvendo molto rapidamente e ciò significa che esiste un'enorme richiesta di specialisti in diversi settori della sicurezza informatica in tutto il mondo. Ecco perché credo che qualsiasi giovane donna interessata all'informatica possa trovare nella cybersecurity la carriera ideale", afferma Noushin Shabab. "Lavorare nel settore della sicurezza informatica è molto stimolante. Quando investi tempo e sforzi in un task e riesci a superare le sfide e a raggiungere gli obiettivi, è allora che ti senti veramente premiata e ti rendi conto che questo percorso è più di un semplice lavoro di routine".

"Una carriera nella sicurezza informatica comporta molti vantaggi. Il settore offre opportunità di apprendimento e di crescita, nonché la possibilità di rendere il mondo un posto migliore e più sicuro. Ma, cosa ancora più importante, questo è un campo che permette di essere creativi e allo stesso tempo di acquisire e affinare nuove competenze ogni giorno. Non esistono giornate noiose quando si fa questo lavoro", commenta Aseel Kayal.

"Non tutte le posizioni di entry-level nella cybersecurity richiedono una laurea specifica. Io ho iniziato la mia carriera nel settore come analista di spam. Essendo un’insegnante di lingua tedesca certificata ho utilizzato la mia esperienza di docente per partecipare alle iniziative educative di Kaspersky e sviluppare consigli per tutte le parti interessate alla sicurezza informatica dei bambini. La cybersecurity permette a tutti quelli che ci lavorano di imparare qualcosa di nuovo ogni giorno e di crescere in modo costante", aggiunge Maria Namestnikova.

Kaspersky si impegna a creare un settore più variegato e sicuro e sostiene le donne nella sicurezza informatica attraverso varie iniziative, tra cui il programma CyberStarts. L'azienda gestisce anche una community internet chiamata Women in CyberSecurity che supporta la carriera delle donne che vogliono entrare a far parte di questo settore e di quelle che già vi lavorano. È possibile unirsi alla community visitando questa pagina web www.facebook.com/groups/WomenInCyberSec/.

Per maggiori informazioni sulla sessione AMA, è possibile visitate il sito www.kaspersky.com/blog/ask-great-anything/37425/

Informazioni su Kaspersky

Kaspersky è un’azienda di sicurezza informatica che opera a livello globale fondata nel 1997. La profonda competenza di Kaspersky in materia di threat intelligence e sicurezza si trasforma costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere le aziende, le infrastrutture critiche, i governi e gli utenti di tutto il mondo. L'ampio portfolio di soluzioni di sicurezza dell'azienda include la protezione degli Endpoint leader di settore e una serie di soluzioni e servizi specializzati per combattere le minacce digitali sofisticate e in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky e aiutiamo 250.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: https://www.kaspersky.it/

Informazioni su GReAT

Il Global Research Analysis Team (GReAT) di Kaspersky è un gruppo di oltre 40 threat hunter di alto livello localizzati in 22 Paesi nel mondo, che lavorano ogni giorno per scoprire alcune delle attività più sofisticate e avanzate in materia di minacce informatiche: dalle campagne di spionaggio informatico sponsorizzate dagli stati ai nuovi threat actor APT; dalle epidemie di ransomware globali ai trend dei criminali informatici underground. Da quando fu fondato nel 2008, il GReAT ha divulgato al mondo dettagli fondamentali sulle campagne di minacce consequenziali e sui prolifici gruppi criminali informatici come i famigerati Carbanak e Equation. Quando, nel 2016, è apparsa la notizia del gruppo di hacker Cozy Duke / Cozy Bear che ha attaccato i server DNC, il GReAT aveva già tenuto traccia della loro attività, e aveva pubblicato un articolo su di loro già un anno prima. È possibile leggere le ultime ricerche e indagini del GReAT su www.securelist.com.

Seguici su:

https://twitter.com/KasperskyLabIT

http://www.facebook.com/kasperskylabitalia

https://www.linkedin.com/company/kaspersky-lab-italia

https://www.instagram.com/kasperskylabitalia/

Contatto di redazione:

Noesis

kaspersky@noesis.net