Kate Middleton in auto isolamento a Kensington Palace: il motivo

·2 minuto per la lettura
kate middleton isolamento
kate middleton isolamento

Kate Middleton è in auto isolamento a Kensington Palace perché è entrata in contatto con una persona positiva al Covid-19. L’annuncio arriva dal Mirror, che sottolinea che la moglie di William d’Inghilterra ha già ricevuto la seconda dose del vaccino contro il Coronavirus.

Kate Middleton in isolamento

Dopo essere entrata in contatto con una persona positiva al Covid-19, Kate Middleton si è vista costretta a mettersi in isolamento. Stando a quanto riporta il Mirror, che ha ricevuto la notizia da Kensington Palace, la moglie di William d’Inghilterra sta bene e non ha alcun sintomo riconducibile al Coronavirus. Nonostante tutto, la duchessa di Cambridge ha deciso di seguire le linee guida e si è isolata in casa.

Kate Middleton in isolamento: la decisione

Kate, quindi, ha deciso di isolarsi in casa e, così facendo, non potrà partecipare a due eventi in programma, ovvero quelli dedicati agli eroi del SSN presso la cattedrale di St Paul prima e al party in giardino a Buckingham Palace poi. Una fonte sostiene che la duchessa di Cambridge sia molto triste per questa rinuncia. La quarantena della Middleton è iniziata lo scorso venerdì, quando è stata allertata del contatto avuto con la persona positiva al Covid-19. Pertanto, potrà uscire di casa dopo 10 giorni, ovvero lunedì 12 luglio 2021.

Kate Middleton in isolamento nonostante il vaccino

La Middleton ha scelto l’isolamento anche se ha già ricevuto le due dosi del vaccino anti Covid-19. Inoltre, la scorsa settimana ha eseguito due test molecolari per partecipare alla partita di calcio tra Inghilterra e Germania ed entrambi sono risultati negativi. La scelta di Kate, considerando che il vaccino non mette al riparto dal contagio, è più che saggia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli