Katy Perry, polemica sul bacio a tradimento a un ragazzo in tv

Il bacio (foto:Instagram)

A molti non dispiacerebbe finire in televisione e essere baciati da una superstar come Katy Perry. Potrebbe dunque sembrare una storia lieta e divertente quella accaduta a Benjamin Glaze, ragazzo iscrittosi ad American Idol per mostrare il suo talento canoro. Il giovane ha infatti ricevuto un bacio a stampo sulla bocca proprio da Katy, in un momento televisivo trash all’ennesima potenza. Il problema? Bèh, a lui non è piaciuto molto.

Benjamin è arrivato alle audizioni del programma e ha raccontato un po’ del suo vissuto, spiegando che non aveva mai avuto una relazione amorosa con una ragazza, e che quindi non aveva mai dato un vero bacio. Katy Perry allora si è offerta di dare un bacio al ragazzo, senza specificare come; lui si è avvicinato, assicurandosi di ricevere un bacio a stampo preferibilmente sulla guancia, e così l’ha ottenuto.

Solo che poi Katy, in modo fulmineo, ha approfittato di un momento di distrazione per baciarlo sulla bocca. Benjamin è rimasto di stucco e probabilmente questo ha anche messo in crisi la sua performance successiva, visto che è stato rimandato al 2021. Alla fine di tutto questo, sui social si è scatenato un vero e proprio pandemonio.

In particolare gli utenti su ogni social media hanno criticato pesantemente Katy Perry per aver baciato Benjamin senza il suo consenso. In molti hanno scritto che se fosse stato un uomo a baciare in quel modo sarebbe stato letteralmente crocifisso dall’intera popolazione planetaria; altri hanno scritto che questo era un vero assalto sessuale; altri ancora hanno detto che Katy Perry aveva abusato della sua posizione di potere a suo vantaggio per avere più audience.

Tutto questo è stato poi amplificato da alcune prime dichiarazioni di Benjamin. Ad alcuni siti web che lo avevano contattato aveva spiegato che non si era sentito minimamente a suo agio, che non avrebbe mai voluto avere un primo bacio così, e che comunque lui non si aspettava certo che la situazione prendesse questa piega.

Poi il ragazzo ha parzialmente ritrattato, incitato anche dagli amici che gli hanno fatto capire che era finito semplicemente in una situazione tipicamente televisiva: “i miei amici mi hanno fatto capire che era solo un contatto tra labbra, non certo un bacio vero spinto da amore“.

In seguito ha rilasciato una dichiarazione su Instagram: “Vorrei chiarire alcune cose per tutti quelli che si sono sentiti confusi, preoccupati e arrabbiati. Non mi sto lamentando del bacio di Katy Perry, anzi. Gli articoli fatti su di me non hanno riportato esattamente le mie parole, e le mie intenzioni non sono state accuratamente rappresentate. Sono davvero onorato di aver partecipato a American Idol, vorrei aver cantato meglio, aver scelto una canzone diversa. Non ero pronto a cantare sotto pressione e dunque i giudici hanno avuto ragione a non scegliermi. Non penso di essere stato molestato sessualmente da Katy Perry, non mi sono sentito a mio agio più che altro perché è stato inaspettato, non per il bacio in sé. Il mio obiettivo è di far conoscere il mio amore per la musica, non di creare del caos. Quindi prendete in considerazione il fatto che le mie opinioni non sono arrivate al pubblico come dovevano arrivare“.

Il post di Glaze (foto:Instagram)

Storia chiusa? Per Benjamin sì, ma nell’era del #MeToo la tensione per ogni comportamento tenuto dalle star in pubblico può diventare oggetto di pesanti critiche. E Katy Perry ora lo sa bene, nonostante le buone intenzioni.

Guarda anche: Katy Perry sa fare anche altre cose meno scandalose, eccone una che vi stupirà

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità