Kazakistan: 8 morti e decine di feriti in scontri "etnici"

Ihr

Roma, 8 feb. (askanews) - Almeno otto persone sono morte e decine sono rimaste ferite in scontri interetnici in Kazakistan. Lo scrive la Bbc precisando che ieri sono state distrutte circa 30 case e 15 locali commerciali durante i combattimenti nel villaggio di Masanchi.

Uomini di etnia kazaka si sono scontrati con i membri del gruppo minoritario Dungan e i musulmani Hui, gruppo che è emigrato dalla Cina nel 19esimo secolo.

Il presidente Kassym-Jomart Tokayev ha dichiarato che l'area è ora "sotto il controllo" della polizia e della guardia nazionale. I combattimenti si sono verificati in numerosi insediamenti nel distretto di Kordai, ha dichiarato Tokayev in una conferenza stampa. La polizia ha arrestato 47 persone.(Segue)