Keanu Reeves dona il 79% dei compensi di Matrix per la ricerca contro la leucemia

·1 minuto per la lettura
SAN FRANCISCO, CALIFORNIA - DECEMBER 18: Actor Keanu Reeves attends
SAN FRANCISCO, CALIFORNIA - DECEMBER 18: Actor Keanu Reeves attends

L’attore Keanu Reeves è noto per la sua generosità, che l’ha visto protagonista di diverse buone azioni in varie occasioni. Adesso secondo l’editore digitale britannico LadBible, il 57enne attore canadese ha donato il 70% dei suoi guadagni ottenuti da ‘Matrix’, circa 31,5 milioni di dollari, per finanziare la ricerca sulla leucemia. Dietro a questo gesto c’è anche una ragione personale per Reeves: nel 1991, durante le riprese del primo ‘Matrix’, a Kim, sorella ora 55enne dell’attore, fu diagnosticata la leucemia che combatté per quasi un decennio.

Nonostante la guarigione della sorella, Keanu Reeves non ha abbandonato la causa e nel 2009 ha rivelato di avere una sua fondazione privata che aiuta gli ospedali pediatrici e la ricerca sul cancro. Ha detto a Ladies’ Home Journal: “Ho una fondazione privata che funziona da cinque o sei anni e aiuta un paio di ospedali per bambini e la ricerca sul cancro”, aggiungendo: “Non mi piace associare il mio nome alla fondazione, lascio semplicemente che faccia quello che fa”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli