Kellyanne e il "marito d'inferno", Trump ha trovato un nuovo nemico

Bea

Roma, 20 mar. (askanews) - Il presidente Usa Donald Trump ha cominciato a sparare a zero su Twitter sul marito di una dei suoi consiglieri di alto livello e volto pubblico della Casa Bianca. L'ultimo attacco stamani, quando ha scritto che George Conway, noto giurista conservatore, è un "marito d'inferno" per la moglie Kellyanne e ha fatto capire la stessa Kellyanne Conway, consigliere senior del presidente ed ex direttrice della sua campagna elettorale, avrebbe avuto un ruolo nell'impedire al marito di ottenere un ruolo di alto profilo nel dipartimento della Giustizia a inizio 2017. Tutto ciò nonostante George Conway sostenga che è stato lui a non volerlo.

Il presidente ha scritto che "chi conosce" George Conway lo chiama "il signor Kellyanne Conway" e l'avvocato "è molto GELOSO del successo della moglie e arrabbiato perchè io, con l'aiuto di lei, non gli ho dato il posto di lavoro che voleva disperatamente". "Lo conosco appena ma guardatelo, un PERDENTE marcio e un marito d'inferno!".

La straordinaria decisione del presidente di mettere il dito tra moglie e marito arriva dopo mesi e mesi nel quale Trump ha dimostrato un notevole autocontrollo, non reagendo ai tweet sempre più critici di Conway, che avevano fatto divertire tutta Washington alle spalle di una coppia con quattro figli che mette in piazza tanto liberamente le opposte visioni in politica.

Di recente però Conway ha cominciato a mettere in dubbio la salute psichica di Trump e lunedì ha invitato gli elettori a considerare "il suo stato mentale e psicologico" prima delle elezioni del 2020, twittando i sintomi elencati dal manuale diagnostico psichiatrico come indicativi di un disturbo narcisistico di personalità. Ieri Trump ha definito George Conway, legale di vaglia molto ben introdotto nei circoli repubblicani, "un totale perdente" su Twitter rincarando oggi la dose. La risposta non si è fatta attendere: Conway ha sparato una ventina di tweet e retweet definendo il presidente "matto" e sostenendo che Trump non fa altro che confermare i dubbi sulla sua salute mentale: "Sembra determinato a dimostrare la mia tesi. Buon per lei! #disturbonarcisisticodipersonalità".

I dissensi tra i Conway sul capo di Kellyanne sono ben noti e i e ciascuno dei due coniugi ha ampiamente criticato l'altro sui i media, ma ieri George ha spiegato perchè preferisce mettere sulla piazza di Twitter le sue doglianze contro Trump: "così non finisco per strillare" con Kellyanne.