Kenya: Corte suprema conferma William Ruto presidente

William Ruto è il quinto presidente del Kenya. Dopo tre settimane di caos politico, la Corte suprema ha confermato all’unanimità il risultato delle controverse elezioni presidenziali di agosto scorso che hanno proclamato vincitore il vicepresidente uscente tra le accuse di brogli e truffe.

I sette giudici della Corte presieduta da Martha Koome, infatti, hanno respinto i nove ricorsi presentati dall’opposizione capeggiata da Raila Odinga.

Il 16 agosto, il vicepresidente in carica del Kenya Ruto è stato dichiarato vincitore delle elezioni con circa 233.000 voti in più di Odinga.

Succede a Uhuru Kenyatta, che in campagna elettorale aveva sostenuto l’avversario.

Questo lunedì a Nairobi regna la calma. I negozi hanno abbassato le serrande, le strade della capitale sono deserte e le forze dell'ordine in allerta. Il Kenya trattiene il respiro. In molti temono che dopo il caos elettorale possa iniziare un periodo di incertezza.

Per approfondire: