Kenya, deputata cacciata dall'aula per aver portato figlio neonato

Sim

Roma, 7 ago. (askanews) - Una deputata keniota è stata cacciata dal parlamento a Nairobi, per aver portato in aula il figlio di cinque mesi.

Secondo quanto riportato dai media kenioti, il presidente della seduta, Christopher Omulele, ha ordinato oggi a Zuleika Hassan di uscire dall'aula, sostenendo che non fosse il luogo adatto per prendersi cura del bambino. Una decisione che ha subito scatenato la protesta delle colleghe di Hassan, intervenute per farle da scudo quando Omulele ha chiesto ai commessi di condurre la donna fuori dall'aula. (Segue)