Khaby Lame: "Voglio bene ai miei haters, sono i miei fan numero uno"

·1 minuto per la lettura
(Foto Instagram)
(Foto Instagram)

"Come farei senza di loro?". Così Khaby Lame ha risposto a un giornalista che gli chiedeva che cosa pensa degli haters. Il ragazzo senegalese diventato una star dei social e che ha da poco spodestato Chiara Ferragni diventando l'italiano più seguito su Instagram, ha precisato: "Voglio bene ai miei haters, seguono ogni mio video per poter fare commenti malevoli, sono i miei fan numero uno".

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Tik Tok, Khaby Lame quanto guadagna al mese con i video da milioni di visualizzazioni?

E di haters Khaby Lame, 21 anni, ne ha parecchi. Specialmente da quando tutti i giornali del mondo parlano di lui. Il ragazzo, però, non ha perso la sua semplicità e genuinità. "Continuo a pensare a come fare ridere le persone", ha spiegato in una intervista dove ha ricostruito la sua vita, dall'arrivo in Italia della sua famiglia quando lui aveva solo un anno fino alla fama arrivata con i suoi video "muti". 

LEGGI ANCHE: Khaby Lame si racconta: "Il mio linguaggio universale, supera tutte le barriere"

"Il muto è un linguaggio universale, se vuoi comunicare con tutti non devi parlare", ha detto il 21enne. "Sono cresciuto in un quartiere popolare. Tutti pensano che le case popolari siano brutte, abitate da brutta gente, ma io ci sono stato benissimo. Con me tutti sono sempre stati gentili", ha spiegato, "ci aiutavamo sempre fra di noi". 

LEGGI ANCHE: Khaby Lame: "Ho iniziato per la noia del lockdown. Il mio sogno? Lavorare con Checco Zalone"

Prima di diventare una star dei social, Khaby Lame lavorava in una fabbrica. Poi il licenziamento e l'idea di iniziare a pubblicare video su Tik Tok, arrivata mentre era a casa durante il lockdown per il Covid. "Avevo cominciato qualche tempo prima con i miei amici, facevamo dei video che mettevamo su YouTube, ma non li vedeva nessuno, tredici, quattordici visualizzazioni. Li vedevamo solo noi", ha spiegato. La pandemia a lui ha portato fortuna.

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni battuta da Khaby Lame: traguardo social per il tiktoker

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli