Kia Europe ed Encore DB: messe a fattor comune

(Adnkronos) - Kia Europe compie un importante passo per dare una seconda vita alle batterie dei veicoli elettrici (EV), focus strategico del piano globale sulla sostenibilità del brand coreano.

Grazie alla collaborazione tra Kia la start-up di Deutsche Bahn “encore”, le aziende sono riuscite a redigere un protocollo operativo per riutilizzare le batterie delle vetture elettriche.

Le due aziende hanno presentato un prototipo di impianto di accumulo energia presso l'EUREF-Campus di Berlino, realizzato interamente con i moduli delle batterie dismesse provenienti da Kia Soul.

Lo scorso agosto, Kia Europe e encore| DB hanno presentato congiuntamente il primo impianto di accumulo d’energia realizzato con batterie di veicoli elettrici dismessi presso EUREF-Campus di Berlino.

Il sistema è stato inserito nel Micro Smart Grid, una rete elettrica in cui diverse fonti di energia sono collegate in modo intelligente.

L'obiettivo è quello di ridurre la dipendenza dalla rete attraverso flussi di energia programmati al fine di aumentare la quota di utilizzo di energia rinnovabile in tutto il campus.

L'impianto presso l'EUREF-Campus è composto da 24 moduli disposti su tre rack; ogni modulo è composto da 14 doppie celle.

L'unità prototipo fornisce 72 kWh di potenza utilizzabile per supportare il "timeshifting" – immagazzinando l’energia solare per un uso successivo a quello di produzione.