Kiev mira a rimpatrio di 13 ucraini dopo scambio detenuto con Mosca

Orm

Roma, 10 set. (askanews) - L'Ucraina vuole ottenere il rimpatrio dalla Russia di altri 113 suoi cittadini, dopo lo scambio di detenuti del fine settimana. Lo riporta il quotidiano Rbk. Il proposito, per ora senza ulteriori dettagli, arriva da Liudmila Denisova, rappresentante del parlamento ucraino per i diritti umani.

A Kiev, dopo lo scambio realizzato con la formula "35+35" (35 detenuti ucraini tornati dalla Russia e 35 russi trasferiti dalle prigioni ucraine) si è parlato di negoziati in corso per la liberazione di altri carcerati da entrambe le parti. (Segue)