Kiev "prende in ostaggio Europa" bombardando centrale nucleare - Cremlino

La centrale nucleare di Zaporizhzhia vicino a Enerhodar

MOSCA (Reuters) - Mosca accusa Kiev di aver cercato di "prendere in ostaggio l'Europa" bombardando la centrale nucleare di Zaporizhzhia, nel sud dell'Ucraina.

In una nota, il ministero degli Esteri russo ha affermato di volere un sopralluogo da parte dell'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (Aiea) nella centrale, il maggior impianto nucleare europeo, ma che Kiev sta impedendo una possibile visita sul luogo.

La Russia e l'Ucraina si sono accusate a vicenda di aver bombardato la centrale negli ultimi giorni.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)