Kim Jong Un prepara nuovo test nucleare? Altolà di Usa-Sudcorea

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 18 apr. (askanews) - L'inviato speciale Usa per la Corea del Nord, Sung Kim, è oggi a Seoul e ha lanciato un monito contro Pyongyang: gli Stati uniti riponderanno "in maniera responsabile e decisa" alle provocazioni del regime di Kim Jong Un, che ieri avrebbe effettuato un altro test missilistico e che il mese scorso ha lanciato un missile intercontinentale balistico (ICBM). L'altolà viene in un momento particolare, visto che si teme che Kim Jong Un possa avere in programma un nuovo test nucleare.

"Noi naturalmente condividiamo le nostre preoccupazioni contro le azioni provocatorie della Repubblica democratica popolare di Corea (Corea del Nord) e continueremo a lavorare a stretto contatto per rispondere in maniera responsabile e decisa al comportamento provocatorio in un contesto unitario e oltre", ha detto il responsabile americano, che ha incontrato il suo omologo sudcoreano Noh Kyu-duk.

I colloqui hanno avuto luogo tra in un momento in cui c'è preoccupazione per l'escalation nordcoreana, che - secondo gli osservatori - potrebbe avere in programma qualcosa in occasione del 90mo anniversario della fondazione dell'Esercito rivoluzionario del popolo coreano, il 25 aprile. Si parla del rischio che effettui un nuovo test nucleare.

Gli inviati speciali di Washington e Seoul hanno sostenuto di aver concordato sulla necessità di una "forte" risposta al comportamento destabilizzante di Pyongyang. "E' estremamente importante per il Consiglio di sicurezza dell'Onu inviare un chiaro messaggio alla Repubblica democratica popolare di Corea che noi non accetteremo un suo test come qualcosa di normale", ha affermato l'inviato americano.

Anche Noh ha chiarito che Washington e Seoul risponderannno con forza nel caso in cui la Corea del Nord dovesse condurre un nuovo esperimento nucleare o lanciare un nuovo missile ICBM. Mentre - ha detto ancora Kim - gli Usa hanno sempre le porte aperte a un negoziato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli