Kim Jong Un tiene riunione-chiave partito, si teme test nucleare

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 giu. (askanews) - Kim Jong Un ha riunito ieri il Plenum allargato del Partito dei lavoratori coreani, una riunione chiave nelle dinamiche del regime di Pyongyang, in un momento di particolare tensione attorno alla Penisola coreana: gli Stati uniti e la Corea del Sud temono infatti che sia imminente il settimo test nucleare nordcoreano e Washington ha promesso una "robusta" reazione se ciò dovesse avvenire.

Lo scarno dispaccio dell'agenzia di stampa ufficiale KCNA si conclude dando conto dell'"alto entusiasmo politico di tutti i partecipanti, che sono pienamente consapevoli del loro importante compito nella storica lotta per la prosperità e lo sviluppo del nostro grande paese e del benessere del popolo". Sull'ordine del giorno della riunione, però, nessun cenno.

La Corea del Nord non fa test nucleari dal 2017, quando li interruppe come segno di buona volontà per l'avvio dei negoziati con la Corea del Sud e con gli Stati uniti di Donald Trump, poi conclusisi in un flop.

Prima delll'ultimo test nucleare - ricorda oggi l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap - Kim Jong Un riunì il presidium del Politburo per adottare l'agenda che prevedeva il test di una bomba all'idrogeno. Anche ieri è stata adottata una non meglio specificata agenda.

L'eventuale test sarebbe anche uno sgradito messaggio di benvenuto al nuovo presidente sudcoreano Yoon Suk-yeol, che è stato eletto promettendo una linea più dura nei confronti della Nordcorea.

Oggi Kim Gunn, rappresentante speciale di Seoul per la questione nucleare, ha avuto un colloquio telefonico on il suo omologo cinese Liu Xiaoming per discutere la questione. La Cina è il principale alleato della Corea del Nord e, secondo Seoul, può avere voce in capitolo per dissuadere Pyongyang, anche se Kim Jong Un ha dimostrato in passato di non essere subalterno neanche a Pechino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli