Kim Kardashian: "Il Covid? Al mondo serviva una pausa". Gli utenti: "Facile se sei milionaria"

Ilaria Betti
·.
·1 minuto per la lettura
(Photo: Instagram)
(Photo: Instagram)

“Forse il nostro pianeta aveva bisogno di una pausa. Forse tutti avevamo bisogno di una pausa. Che sia per tutti un reset? Cerco di vederla in questo modo”: per queste parole Kim Kardashian è stata bersagliata dalle polemiche. La star ha espresso la sua opinione sul coronavirus in un’intervista rilasciata a Grazia. Ma la sua lettura dei fatti non è piaciuta a molti utenti, che l’hanno giudicata alquanto superficiale. “Facile chiamarla una ‘pausa’ quando sei milionaria. La classe operaia non ha pause, ma non tu non puoi saperlo”, si legge in uno dei commenti.

Quasi sette mesi dopo l’inizio della pandemia, Kim Kardashian ha trovato il coraggio di aprirsi sulla sofferenza del marito Kanye West, che ha contratto il Covid-19 a metà marzo. “Era il periodo in cui Tom Hanks e Rita Wilson annunciarono di avere il Covid”, ha spiegato Kim. “Kanye - continua - lo prese all’inizio quando nessuno sapeva veramente cosa stesse succedendo. E’ stato davvero spaventoso e un’incognita. Avevo i miei quattro piccoli e nessun altro in casa ad aiutarmi”. La Kardashian ha detto che cambiava le lenzuola con i guanti ed una protezione facciale. Doveva inoltre aiutarlo ad alzarsi dal letto quando non si sentiva bene.

Il prossimo 21 ottobre la Kardashian compirà 40 anni, nell’intervista a Grazia parlerà anche della sua vita dopo la fine del reality ‘Keeping Up With the Kardashians’ che la resa tra le donne più famose al mondo.

Leggi anche...

Kanye West in lacrime al primo comizio (fallimentare): "Ho quasi ucciso mia figlia" (VIDEO)

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.