Kim Kardashian: l’ordine restrittivo contro lo stalker è ufficiale

·1 minuto per la lettura

Kim Kardashian ha ottenuto un ordine restrittivo contro lo stalker che l’ha perseguitata negli ultimi mesi.

L'avvocato della socialite Shawn Holley ha presentato i documenti questa settimana richiedendo la misura cautelare contro Nicholas Costanza, che oltre ad averla insistentemente molestata, le ha anche inviato un pacco contenente un anello con diamante e un contraccettivo.

Costanza si è presentato a casa della star televisiva più volte dall’inizio dell’anno, cercando anche di invitare Kim a cena e pubblicando online un certificato di matrimonio auto redatto, che recita: «La regina Kimberly è seduta nel suo grande castello da sola in attesa del suo cavaliere in armatura splendente».

Il giudice che supervisiona il caso ha accordato a Kim un ordine restrittivo temporaneo, che impedisce a Costanza di avvicinarsi oltre i 100 metri di distanza da lei e di contattarla.

Kim, alle prese con il divorzio dal marito Kanye West, ha recentemente ottenuto un ordine di protezione contro un altro uomo che la perseguitava.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli