1 / 10

Il cast del film per la tv “Re Carlo III”

I protagonisti del film tv «Re Carlo III». Da sinistra: Margot Leicester (Camilla Parker Bowles,) Tim Pigott-Smith (Carlo), Charlotte Riley (Kate), Oliver Chris (William) e Richard Goulding (Harry).

“King Charles III”, la serie tv che racconta gli intrighi dopo la morte di Elisabetta e fa infuriare i Windsor

Dopo The Crown su Netflix, la Bbc trasmetterà “Re Carlo III”, la serie in cui si immaginano gli scandali e gli intrighi dei Windsor, dopo la morte della regina Elisabetta, e dell’ascesa al trono di suo figlio, il principe del Galles. “Abbiamo una sovrana che ottiene il rispetto universale nella nazione e nel resto del mondo – si è lamentato l’ex sottosegretario alla Difesa, Sir Gerald Howarth -. C’è una totale mancanza di sensibilità da parte di un’organizzazione imbevuta di correttezza politica. La Bbc indulge in uno spettacolo che attribuisce a un popolare membro della famiglia reale (Kate, nella fattispecie, ndr) basse motivazioni”.

Perché la serie sta suscitando tutte queste polemiche? La narrazione inizia con la morte della regina e una crisi istituzionale: Carlo è poco convinto all’idea di diventare il nuovo sovrano e la principessa Kate complotta per mettere sul trono il marito William. La matrigna Camilla lo prende a schiaffi e il principe Harry pensa di svignarsela con un’attivista repubblicana di colore.

Scritto in origine come lavoro teatrale tre anni fa, “Re Carlo III” si ispira a Shakespeare, tanto che ad un certo punto compare anche un fantasma, quello della defunta Lady Diana. La Bbc ha fatto sapere che Buckingham Palace era al corrente della produzione ma non ha rivelato se ci siano state discussioni con la Casa regnante. I portavoce dei Windsor non hanno commentato, dimostrando così che la tensione a Londra per il nuovo film in tv resta alta.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità