Kirghizistan, ex presidente Atambayev incriminato per omicidio

Orm

Roma, 13 ago. (askanews) - L'ex presidente del Kirghizistan Almazbek Atambayev è stato incriminato per omicidio, presa d'ostaggi e per avere provocato disordini di massa, nell'ambito di una indagine sul raid lanciato dalla polizia la settimana scorsa per arrestarlo, sfociato nel ferimento a morte di un'agente.

Secondo il capo della Sicurezza Nazionale del Paese ex sovietico, Orozbek Opumbayev, l'ex capo dello Stato - che ha aperto il fuoco giovedì 8 agosto contro le forze dell'ordine arrivate ad arrestarlo - ha cercato lo spargimento di sangue, "per poi dare la colpa alle autorità e lanciare un golpe".(Segue)