Kishida: da Draghi condivisione per concetto “nuovo capitalismo”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 4 mag. (askanews) - Il primo ministro Fumio Kishida ha esposto oggi al presidente del Consiglio Mario Draghi, nel suo primo viaggio di stato in Italia da premier nipponico, il suo concetto di "nuovo capitalismo" e ha detto in dichiarazioni congiunte a Palazzo Chigi di aver ottenuto la "sincera condivisione" del capo di governo italiano.

"Per quanto riguarda l'economia, dal presidente del consiglio Draghi ho ottenuto una sincera condivisione sul concetto di 'nuovo capitalismo', tema che io sostengo", ha detto Kishida.

"Tra le imprese di Italia e Giappone è già iniziata una collaborazione nei campi dell'idrogeno e delle ferrovie" ha ricordato il capo del governo nipponico. "I nostri governi - ha continuato - lavorano anche per ottenere un ulteriore sviluppo nella cooperazione tra le aziende in settori come le energie rinnovabili e la connettività".

Il concetto di "Nuovo capitalismo" propugnato da Kishida nasce come piattaforma politica per fornire una risposta alla sfida dei nuovi autoritarismi, come quello russo e cinese. Lo strumento principale è l'incentivazione e l'innalzamento dei salari per la classe media, anche con la premialità fiscale, oltre all'ancoraggio al contesto economico del capitalismo occidentale in alleanza con gli Stati uniti (con un ruolo non irrilevante del formato Quad, che include oltre a Washington e Tokyo anche Australia e India), a un rapporto di collaborazione tra pubblico e privato e all'accento posto sulla digitalizzazione e la lotta al cambiamento climatico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli