Kiss, bassista positivo al coronavirus: tour posticipato

·2 minuto per la lettura
Kiss
Kiss

Il leggendario bassista dei Kiss, Gene Simmons, è risultato positivo al coronavirus e, secondo quanto riferito sinora, presenterebbe una sintomatologia lieve. In seguito alla scoperta della positività dell’artista, i Kiss hanno deciso di posticipare le date del tour programmato.

Covid, Gene Simmons positivo: Kiss rimandano le date del tour

Nella serata di martedì 31 agosto, il bassista dei Kiss, Gene Simmons, ha scoperto di essere stato infettato dal SARS-CoV-2 e, sulla base delle informazioni attualmente diffuse, pare che il musicista sia affetto da una “lieve sintomatologia”.

La notizia della positività di Gene Simmons è stata annunciata dalla band statunitense, attraverso i suoi canali social, con la diffusione di un comunicato ufficiale. In questa circostanza, inoltre, i Kiss hanno anche riferito che le prossime date programmate per il loro tour verranno posticipate.

Covid, Gene Simmons positivo: la guarigione di Paul Stanley

Il bassista Gene Simmons è risultato positivo al Covid poco dopo l’annuncio relativo all’avvenuto contagio del cantante e chitarrista dei Kiss, Paul Stanley.

Pochi giorni fa, infatti, Paul Stanley – cofondatore dei Kiss insieme a Gene Simmons – aveva rivelato di aver contratto il SARS-CoV-2 e aveva anche sottolineato di essere in fase di guarigione. Nella giornata di martedì 31 agosto, quindi, attraverso un post pubblicato su Twitter, il chitarrista ha aggiornato i fan circa le sue condizioni di salute, scrivendo: “I miei sintomi Covid ora sono lievi rispetto a molti altri e lasciate che ve lo dica… mi ha preso a calci in culo. Ora è finita”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Covid, Gene Simmons positivo: l’annuncio dei Kiss su Twitter

A poche ore dalla guarigione comunicata da Paul Stanley, tuttavia, i Kiss hanno dovuto notificare il contagio del bassista Gene Simmons.

A questo proposito, la band ha diramato una nota ufficiale su Twitter dichiarando quanto segue: “I Kiss posticiperanno le loro prossime quattro date del tour. Mentre Paul Stanley ha recentemente twittato di essere guarito dal Covid, GeneSimmons è ora risultato positivo e sta riscontrando sintomi lievi. La band e la troupe rimarranno a casa e si isoleranno per i prossimi 10 giorni. I medici hanno indicato che il tour dovrebbe riprendere il 9 settembre al FivePoint Amphitheatre di Irvine, in California. Tutti i biglietti precedentemente acquistati saranno validi per le nuove date una volta annunciate. Ulteriori informazioni saranno inviate direttamente ai titolari dei biglietti”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli