Kuwait, in centinaia in piazza contro corruzione

vgp

Roma, 6 nov. (askanews) - In Kuwait, centinaia di persone hanno manifestato mercoledì 6 novembre davanti al Parlamento per protestare contro la corruzione all'interno delle istituzioni, in un paese in cui proprio casi di corruzione hanno spesso portato a crisi politiche.

. I deputati kuwaitiani, tra i pochi nella regione ad essere eletti a suffragio universale, denunciano sistematicamente la corruzione all'interno del governo e del parlamento.

I manifestanti si sono riuniti nella capitale del Kuwait in seguito all'appello di un ex parlamentare, Saleh al-Moulla, lanciato attraverso i social network per una veglia organizzata all'insegna dello logan "Basta". Saleh al-Moulla ha detto ai giornalisti che la mobilitazione è stata "un messaggio popolare e un'espressione dell'insoddisfazione del popolo per la corruzione".