L’1 e 2 ottobre torna UgoMania a Velletri per omaggiare Ugo Tognazzi

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 set. (askanews) - Torna a Velletri (Roma) la manifestazione che omaggia uno dei grandi mattatori della commedia italiana, Ugo Tognazzi. Dove l'indimenticabile attore di "Amici miei" visse per oltre trent'anni con sua moglie, l'attrice Franca Bettoja, si svolgerà, sabato primo e domenica 2 ottobre 2022 "UgoMania - Velletri per Ugo", un evento curato dalla Proloco Velitrae e fortemente voluto dall'amministrazione della città, che ha già intitolato alla sua memoria un teatro e un istituto professionale alberghiero.

Il primo ottobre alle 18, presso la Casa delle Culture e della Musica, in Piazza Trento e Trieste, si terrà una serata dedicata alla memoria dell'artista nel centenario della nascita, alla presenza del figlio Gianmarco Tognazzi. A seguire, l'apertura della mostra fotografica "100 foto per i 100 anni di Ugo Tognazzi". Alle 19, invece, "Un Cuoco prestato al Cinema", l'iniziativa realizzata con l'intervento dell'IPSSAR "Ugo Tognazzi" di Velletri e in collaborazione con i ristoranti, i quali rivisiteranno le ricette di Tognazzi presentandole in veste finger food e plastic free, con i drink dedicati ad alcune delle sue più celebri pellicole ideati dagli studenti dell'istituto "Tognazzi". Alle 20, presso l'Auditorium, dopo la speciale presentazione di Gianmarco, la proiezione del film "La Marcia su Roma": un duplice omaggio, a Ugo e a Vittorio Gassmann, nel centenario della loro nascita. Durante la serata, in modalità videomapping, compariranno sulla facciata interna del chiostro alcune tra le foto più belle ed iconiche di Ugo Tognazzi.

Domenica 2 ottobre, invece, si svolgeranno le visite guidate presso la residenza storica di Ugo Tognazzi a Velletri, anche nota come "Casa Vecchia", collocata all'interno della tenuta "La Tognazza" a Colle Ottone, con servizio bus navetta dal centro della città. I visitatori potranno, previa prenotazione, visitare la casa trasformata dalla famiglia in un museo. Un luogo fatto di spazi dove Ugo ha passato la maggior parte della sua vita, pieno di oggetti personali, foto e tanto altro che raccontano la vita più intima dell'attore (quattro le visite guidate previste).