L’Accademia Ucraina di Balletto torna in scena agli Arcimboldi

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 giu. (askanews) - L'Accademia Ucraina di Balletto torna finalmente in scena a partire dal 4 giugno 2021 e lo fa al Teatro degli Arcimboldi con Il lago dei cigni e la Fille Mal Gardee, previsti inizialmente per il marzo 2020. I "cigni", che hanno studiato quest'anno nella loro sede storica di via Quadronno, ma anche nelle sale del Teatro degli Arcimboldi, grazie alla collaborazione nata tra il teatro e l'Accademia, desideravano ardentemente risalire sul palco. Nonostante le disposizioni governative permettano una capienza massima di 500 persone in sala, in accordo con la direzione del teatro, si è deciso di tornare in scena, aumentando il numero delle date, per dare la possibilità al maggior numero possibile di spettatori di assistere allo spettacolo. Alzare di nuovo il sipario, oggi, vuol dire dare un segnale netto di volontà di ripresa, da parte degli artisti e della Produzione, per assicurare agli allievi l'emozione di esibirsi davanti a un pubblico e agli spettatori di tornare in teatro in tutta sicurezza. L'accesso contingentato, la sanificazione degli ambienti dopo ogni spettacolo, i biglietti d'ingresso prenotati, le mascherine obbligatorie e la rilevazione della temperatura garantiscono la totale sicurezza degli spettatori in sala. Una prevenzione attenta che rende il teatro un luogo sicuro per ripartire. Il prestigio del Teatro degli Arcimboldi e la qualità degli spettacoli degli studenti dell'Accademia, diretta da Caterina Calvino Prina, sapranno ripagare le persone che vorranno tornare a emozionarsi con lo spettacolo dal vivo. Siamo certi che il pubblico risponderà con partecipazione a questa proposta di riapertura. Da Venerdì 4 giugno, gli allievi dell'ormai conosciuta accademia meneghina presentano Il lago dei cigni e lo fanno nella sua forma più pura e tradizionale.

Per l'occasione vedremo sulla scena le stelle internazionali Violetta Keller e Michal Krcmar (primi ballerini del Teatro dell'Opera di Helsinki), lui già meraviglioso interprete di Don Quixote e di Schiaccianoci, che si caleranno nei ruoli più amati del repertorio classico.

Con la straordinaria partecipazione dell'orchestra Musica in scena diretta da Paolo Marchese

Per la prima volta lo spettacolo sarà accompagnato dall'orchestra Musica in Scena diretta dal maestro Paolo Marchese. La straordinaria carica interpretativa e la tecnica impeccabile dei primi ballerini, il preparatissimo corpo di ballo, gli straordinari solisti, le magnifiche scenografie, i costumi raffinati ed eleganti, l'emozione e il coinvolgimento delle note suonate dal vivo renderanno lo spettacolo indimenticabile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli