L’addetto alla manutenzione Valerio Beccaro cade dalla sommità di un centro di Poste Italiane

Geometra 55 enne morto in provincia di Pisa
Geometra 55 enne morto in provincia di Pisa

Terribile incidente sul lavoro a Ponsacco, in provincia di Pisa, dove un 55enne sale sul tetto, poi però precipita nel vuoto e muore. L’addetto alla manutenzione Valerio Beccaro cade dalla sommità di un centro di smistamento di Poste Italiane. La vittima, che era originaria di Livorno, stava effettuando accertamenti in ordine ad alcune infiltrazioni d’acqua.

Sale sul tetto e precipita nel vuoto

Gli inquirenti stanno seguendo la pista della caduta accidentale quanto fatale ma in merito alle cause della tragedia servirà attendere gli esiti di una eventuale autopsia. La Cgil Toscana ha immediatamente diramato una nota: “Un’immensa tragedia che riteniamo inaccettabile, purtroppo l’ennesima, in un Paese che pare assuefarsi alle morti sul lavoro. Un problema che riguarda sempre di più anche la nostra provincia”. E ancora:  “Questo ci indica che è necessario intervenire sui modelli organizzativi e sulla formazione in ogni settore e luogo di lavoro”.

Il cordoglio dei sindacati e di Giani

Cgil, Cisl e Uil hanno espresso “profondo cordoglio e vicinanza” ai famigliari della vittima. E sulla tragedia è intervenuto anche il presidente della Regione Toscana  Eugenio Giani: “Il dolore per altre due vite perdute si accompagna alla voglia di far fronte al numero crescente di incidenti mortali sul lavoro“. Giani parla di due vittime perché il 5 settembre erano morto un altro lavoratore, il 50enne Gianpiero Agresti.