L’adorazione dei Magi di Leonardo torna agli Uffizi

Dopo sei anni di restaurato, l’Adorazione dei Magi di Leonardo Da Vinci torna agli Uffizi di Firenze. Gli esperti dell’Opificio delle Pietre Dure sono riusciti a salvare la tavola in legno e far emergere i colori originali. Fino al 24 settempre il grande dipinto sarà esposto in un mostra apposita al primo piano. In seguito l’Adorazione dei Magi verrà spostata nella nuova sala di Leonardo, al secondo piano, accanto al Battesimo di Cristo e all’Annunciazione.

“Abbiamo salvato un capolavoro a rischio e abbiamo portato alla luce un mondo ricchissimo che viveva nell’opera, rimasto nascosto in questi secoli”, spiega il direttore del museo, Eike Schmidt. “Abbiamo finalmente potuto spiare dentro la mente di Leonardo. Con l’intervento, l’Adorazione ha guadagnato luce e profondità e sono state scoperte nuove aree dipinte che prima del restauro non affioravano o si intravedevano appena”.

I visitatori potranno anche vedere una riproduzione a grandezza naturale di come appariva il capolavoro prima dell’intervento meticoloso del team di cinque restauratori.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità