L’aggressore è un pregiudicato della zona che è stato rintracciato e fermato dalla polizia

Aggressione con le forbici al dipendente di un supermercato
Aggressione con le forbici al dipendente di un supermercato

Arriva dalla Campania la vicenda del dipendente di un supermercato accoltellato al petto con forbici da cucina a Napoli. I media spiegano che l’aggressore è un pregiudicato della zona che è stato rintracciato e fermato dalla polizia. In quel grande market di via Michele Parise nel quartiere di Poggioreale si sono comunque vissuti momenti di panico.

Accoltellato al petto con forbici da cucina

Ad un certo punto infatti un uomo armato di forbici si è scagliato contro un dipendente e lo ha colpito al torace. L’aggressore, dopo una breve fuga, è stato fermato dagli agenti di polizia e portato in carcere. Pare che l’uomo fosse entrato nel supermarket come se fosse un normale cliente ma evidentemente aveva bene in mente cosa fare: ad un certo punto si è accostato ad uno dei dipendenti con la scusa di chiedere informazioni, poi, nel bel mezzo di quella conversazione formale, ha iniziato a colpire il lavoratore al torace con una grossa forbice da cucina.

Il tentativo di fuga e il fermo degli agenti

Gli inquirenti ipotizzano per questo una sorta di ritorsione o che fra i due vi fosse un pregresso ma allo stato è tutto da chiarire. I clienti hanno allertato la polizia e gli agenti del Commissariato Poggioreale e dell’Ufficio prevenzione generale della Questura hanno notato l’aggressore, in evidente stato di agitazione, che si stava allontanando. L’uomo ha cercato di scappare ma è stato inseguito, raggiunto e fermato. Ma chi è l’aggressore che rischia un’indagine per tentato omicidio? Si tratta di un 25enne originario di Massa di Somma già noto alle forze dell’ordine “per reati specifici”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli