L’amica geniale, Gaia Girace: “Così ho speso i soldi presi con la fiction”

L'amica geniale Gaia Girace

Dopo il grande successo de L’amica geniale, la vita delle due giovani attrici che interpretano le protagoniste è decisamente cambiata. Gaia Girace, Lila Cerullo nella fiction in onda da lunedì 10 febbraio 2020 su Rai1, ha infatti raggiunto una fama internazionale tanto da aver ricevuto proposte di lavoro anche dall’Inghilterra.

Gaia Girace de L’amica geniale

La 17enne però, avendo un contratto in esclusiva con la Rai e la HBO, non ha potuto accettare altri contratti pur rivelando di sognare Hollywood. Prima però dovrà finire la scuola, prendere la maturità e approfondire la recitazione. Dopo un primo abbandono degli studi per dedicarsi alle riprese, Gaia ha fatto ritorno nella sua classe. Ha poi spiegato come utilizzerà i guadagni derivatigli dal lavoro svolto sul set della fiction diretta da Saverio Costanzo.

“Cosa ho comprato con i primi guadagni? Niente”, ha dichiarato. Ha infatti spiegato di provenire da una famiglia normale in cui la madre svolge la professione di insegnante di sostegno e il padre lavora nel campo immobiliare. Non si sente di dire che vive nel lusso pur ammettendo che non le è mai mancato niente e che se si vuole togliere uno sfizio lo fa a prescindere dai compensi ottenuti.

Quelli invece ha scelto di metterli per il futuro. “Potranno servire per gli studi, che siano di recitazione o meno. Per viaggiare. Per vivere da sola”, ha spiegato la Girace. Insieme a Margherita Mazzucco che interpreta la sua migliore amica, sarà presente nei primi due episodi della terza stagione tratta dai capolavori di Elena Ferrante.