L’amministratore è annegato in vacanza a Rosignano, il cordoglio dei concittadini e di Luca Zaia

·2 minuto per la lettura
Aldo Pellizzari
Aldo Pellizzari

Tragedia nel mare della Toscana, a Rosignano è morto il sindaco di Rotzo, nel Vicentino, Aldo Pellizzari. Il primo cittadino ha perso la vita per annegamento, forse dovuto ad un malore, mentre era in vacanza sulla spiaggia del Fortullino. I media locali spiegano che alcuni bagnanti hanno tentato di rianimarlo prima dell’arrivo dei soccorsi e di un eliambulanza, ma è stato tutto inutile: il decesso dell’amministratore 52enne è stato dichiarato ufficialmente dopo un’ora di manovre di rianimazione.

Morto il sindaco di Rotzo Aldo Pellizzari, salma a disposizione della magistratura

Vigili del Fuoco e Guardia Costiera hanno governato le operazioni di recupero della salma che ora, come da prassi, è a disposizione dell’autorità giudiziaria locale. La comunità che Pellizzari amministrava e l’intero comprensorio dell’altipiano sono rimasti sconvolti dalla notizia. Pellizzari era personaggio notissimo nei Sette Comuni: oltre che politico impegnato a passare il testimone per il voto amministrativo imminente, era un imprenditore di successo. Le prime, stentate parole di conferma della tragedia ai media sono state quelle della vicesindaca Caterina Zaccanaro.

Imprenditore ed inventore: è morto il sindaco di Rotzo Aldo Pellizzari

Pellizzari era un imprenditore impegnato nel settore dei metalli: produceva infatti attrezzi, che a volte progettava lui stesso, per la realizzazione di tessuti. Il sindaco-imprenditore era molto apprezzato anche all’estero per queste sue qualità organizzative e per la sua inventiva, non a caso era tornato da pochi giorni dalla Libia e, dopo la quarantena obbligatoria, aveva deciso di concedersi qualche giorno al mare.

Annegamento fatale: morto il sindaco di Rotzo Aldo Pellizzari, il cordoglio di Zaia

Uno dei primi ad esprimere cordoglio per la morte di Pellizzari è stato il presidente della Regione Veneto in quota Lega Luca Zaia, che sulla sua pagina Facebook ha scritto: “Sono molto rattristato per la scomparsa del primo cittadino di Rotzo. La notizia è giunta in maniera così inattesa e riporta circostanze che la rendono ancora più dolorosa. Pellizzari che era già stato vicesindaco in due legislature avrebbe terminato a ottobre il suo mandato, ma aveva già annunciato che non si sarebbe ricandidato. Il suo desiderio, purtroppo interrotto, era tornare a dedicarsi a tempo pieno al lavoro e alla famiglia. Una scelta che indica lo spessore della sua personalità che fino ad oggi non si è mai risparmiata a beneficio del suo territorio.(…) Invio le mie più sentite condoglianze alla famiglia e a lui dedico un pensiero”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli