L'appello di Salvini: "Il calcio si fermi"

Huffington Post

"Penso che sarebbe doveroso, per rispetto e vicinanza a Genova e ai parenti delle vittime, che anche il campionato di calcio sabato e domenica si fermasse. Non lasciamo sole le squadre genovesi, business e interessi televisivi possono attendere". A chiederlo è Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno.

Prima di lui aveva parlato il commissario della Figc. "E' legittimo chiedere di non giocare il campionato da parte di chi ha vissuto queste drammatiche giornate genovesi", ha detto il commissario della Figc Roberto Fabbricini, in un'intervista a RaiSport, sul possibile stop della Serie A dopo la tragedia di Genova. "Sabato è lutto nazionale e credo che ogni opinione riguardo un possibile rinvio sia corretta. Per quello che ho patito davanti alla tv, per le scene drammatiche che ho visto, avendo capito che la nostra vita è appesa a un filo, è indubbio che uno stop di riflessione ci vorrebbe".

Continua a leggere su HuffPost