L’Asi porta lo spazio al Festival della scienza di Genova

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 ott. (askanews) - Al via l'edizione 2021 del Festival della Scienza di Genova, la manifestazione che ogni anno rappresenta un punto di riferimento per la divulgazione della scienza e un'occasione di incontro per ricercatori, appassionati, scuole e famiglie.

Il Festival - che si apre oggi e si concluderà il primo novembre - è uno dei più grandi eventi di diffusione della cultura scientifica a livello internazionale. Incontri, laboratori, spettacoli e conferenze per raccontare la scienza in modo innovativo e coinvolgente, con eventi interattivi e trasversali, 11 giorni in cui le barriere fra scienze matematiche, naturali e umane, verranno abbattute e la ricerca si potrà toccare, vedere, capire senza confini. Il Festival propone ogni anno eventi ispirati alle questioni più attuali del dibattito scientifico, prime assolute di spettacoli e mostre dedicate all'incontro tra arte e scienza, riservando una particolare attenzione alle novità della ricerca più avanzata e ai ricercatori dei Paesi emergenti.

L'Agenzia Spaziale Italiana parteciperà all'evento con l'organizzazione di convegni e la realizzazione di una mostra dedicata alla costellazione di satelliti COSMO-SkyMed realizzata con il supporto di e-GEOS che verrà inaugurata il 24 ottobre. Le immagini processate e distribuite da e-GEOS - informa Asi - raccontano un viaggio nel mondo attraverso un percorso che parte da Genova con un'immagine satellitare COSMO-SkyMed Second generation.

Un viaggio fatto di mappe dei luoghi più remoti nelle distanze come i poli artici, lo stretto di Fraim nelle Svalbard in Groenlandia e l'isola di Hunga Tonga, tra la Nuova Zelanda e le Fiji, e luoghi più distanti nel "tempo" come le Piramidi in Egitto. Il viaggio continua attraverso luoghi che uniscono e che favoriscono l'incontro come il ponte di Verrazzano di New York o il canale di Panama, lo stretto di Gibilterra e il fiume Danubio che attraversa 10 Paesi Europei; un viaggio che arriva fino alle Risaie Chong-Quing in Cina, passando per il Golfo Persico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli