L’astronauta italiana decollerà sulla Crew Dragon “Freedom” soltanto mercoledì 27 aprile

·1 minuto per la lettura
Samanta Cristoforetti
Samanta Cristoforetti

Insidia maltempo sulla costa sud occidentale degli Usa, motivo per cui è stato posticipato come da protocollo il lancio per Samantha Cristoforetti da Cape Canaveral. Secondo quanto stabilito dal controllo missione della Nasa l’astronauta italiana decollerà sulla Crew Dragon “Freedom” soltanto mercoledì 27 aprile. Il nuovo rinvio per il lancio dell’astronauta italiana dell’ESA Samantha Cristoforetti ha precise ragioni meteo e tecniche.

Posticipato ancora il lancio per Samanta Cristoforetti

In precedenza e dopo un primo rinvio il lancio era stato previsto non prima del 26 aprile, tuttavia adesso la partenza da Cape Canaveral è stata di nuovo posticipata a causa del maltempo e la NASA ha reso noto che la prima data utile è ora mercoledì 27 aprile alle 09:52 ora italiana. Ma cosa è successo di preciso? Solo che il maltempo ha spostato di un giorno il rientro a Terra della missione Ax-1 di Axiom Space. Si tratta della prima interamente privata a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Ax-1 atterra e Crew Dragon Freedom decolla

Il meteo inclemente della Florida ha così impedito il rientro di sicurezza della capsula Crew Dragon Endeavour che dovrà riportare a Terra i 4 astronauti della missione Ax-1 arrivati sulla ISS il 9 aprile. E solo dopo il rientro e i protocolli di intervallo di tempo di almeno 2 giorni per analizzare tutti i dati del rientro della Ax-1 e ripristinare le operazioni di lancio della nuova missione la Cristoforetti potrà partire a sua volta. Il conto alla rovescia per la Crew Dragon “Freedom” con a bordo l’astronauta italiana è quindi solo rimandato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli