L’attivista russo Navalny: ‘di nuovo in piazza contro la corruzione’

Appena uscito di prigione il blogger d’opposizione russo Alexei Navalny chiama i suoi sostenitori a una nuova manifestazione. La data scelta è quella del 12 giugno, che è il giorno della festa nazionale.

L’obiettivo è rimettere in carreggiata il movimento anti-corruzione. Navalny ha intenzione di presentarsi alle elezioni presidenziali del 2018:

Alexei Navalny ha detto:

Faremo una grande e pacifica dimostrazione, senza infrangere la legge. Perché se un cittadino russo, nel giorno della festa nazionale, non può neanche sendere in piazza con la bandiera in mano vuole dire che c‘è chi ci vuole trasformare da cittadini a valletti.

Il 26 marzo, nei raduni organizzati a Mosca e in diverse città della Russia, erano state fermate circa mille persone e lo stesso Navalny, che era stato condannato a 15 giorni di carcere per manifestazione non autorizzata e resistenza a pubblico ufficiale.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità