L’Australia e il clima impazzito: dagli incendi alle inondazioni

·1 minuto per la lettura
featured 1249800
featured 1249800

Milano, 22 mar. (askanews) – Non c’è pace per l’Australia: dai terribili incendi dell’anno scorso alle inondazioni e le piogge torrenziali di questi giorni, il continente australe sembra fra quelli più esposti ai cambiamenti climatici, che sono sempre più evidenti su scala globale.

Gladys Berejiklian, la premier del Nuovo Galles del Sud, lo stato australiano più colpito dalle alluvioni, ha spiegato che molte delle comunità “colpite dalle inondazioni” erano già state duramente messe alla prova dagli incendi boschivi e dalla siccità della scorsa estate. “Non conosco alcun momento della storia dello Stato in cui abbiamo avuto queste condizioni meteorologiche estreme in così rapida successione nel mezzo di una pandemia”, ha commentato.